A proposito di cultura in tv

9 settembre 2009

Maurizio_CanettaA proposito di tv e cultura: Maurizio Canetta, responsabile della redazione culturale, ha sintetizzato in una breve presentazione l’attività del suo settore. Eccola.

 

“L’autunno della cultura in tv si annuncia con molte conferme e diverse novità. Andiamo in ordine cronologico. Il Filo della Storia (a cura di Silvana Bezzola, giovedì alle 22.35 su LA 1) riprende il proprio percorso con le prime visioni di documentari che raccontano, analizzano e documentano fatti e personaggi che segnano e hanno segnato il mondo. Dopo una partenza all’insegna dell’attualità (giovedì 3 settembre) con Nelson Mandela, giovedì 10 settembre va in onda un documentario su cent’anni di conflitti attorno e per l’Iran e poi, il 17 settembre, un salto all’indietro nell’Italia del primo dopoguerra con  “Blue jeans e gonne corte”,  rievocazione della Trieste degli anni quaranta, stretta tra rivendicazioni nazionaliste e esplosione di voglia di Stati Uniti.
Superalbum cambia volto ed è affidato a Gianni Delli Ponti. La rubrica del sabato sera (ore 21.00 su LA 2, curata da Federico Jolli) riprende sabato 19 settembre a viaggiare nella storia delle produzioni documentaristiche della RSI, un viaggio che molti telespettatori hanno apprezzato, perché permette di rivivere situazioni e personaggi e anche di riflettere su quanto è poi successo e su come le realtà raccontate in cinquant’anni di storia della tv svizzero-italiana sono evolute.
Il Giardino di Albert in versione studio virtuale ripropone lo schema rivelatosi vincente la scorsa stagione, con l’alternanza di magazine e puntate monotematiche, che aprono squarci di curiosità e indagine sul mondo della scienza, cercando di andare a guardare in ogni luogo, vicino o lontano da noi. Saranno ancora Cecilia Broggini e Giovanni Pellegri i volti del Giardino, che potrete incontrare ogni domenica alle 18.10 su LA 1, dal 20 settembre. La squadra capitanata da Maurizio Chiaruttini promette davvero di farci vedere le meraviglie del possibile.
A Storie, dopo l’aperitivo settembrino di Storie Cinema dedicato al giallo e lo speciale su Georges Simenon a vent’anni dalla morte,  Sandra Sain passa il testimone a Maurizio Canetta, che sarà in studio per la prossima stagione del programma curato da Federico Jolli e Luca Jaeggli, al via domenica 4 ottobre. Con qualche novità e una scenografia nuova di zecca.
Novità importante anche per la serata del lunedì su La 2: Fuoricampo e Me-Doc si fondono, Silvana Bezzola e Luisella Realini lanciano dal 5 ottobre LA 2 Doc, il piacere del documentario, che, ogni lunedì alle 21.00, aprirà lo sguardo su orizzonti appassionanti e commoventi, avvolgenti e intriganti, spaziando dalla Svizzera al mondo alla ricerca del meglio della narrazione attraverso le immagini.
Senza dimenticare, in chiusura, i consueti e attesi appuntamenti con i documentari di natura (National Geographic e dintorni, scelti da Patrizia Balerna) proposti la domenica alle 16.00 su LA 1 e ogni giorno alle 17.30 su LA 2.
Un menu dalle molte portate con appendice nel sito RSI.ch che Enrico Lombardi nutre anche di contributi originali e accattivanti per completare un’offerta piena di spunti, riflessioni e idee”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: