Un simbolo della cultura popolare

18 gennaio 2010

Qualche anno fa, passeggiando per Varese, mi sono imbattuto in una serie di manifesti dedicati a luoghi e personaggi simbolo della regione. L’esposizione era curata dall’ente turistico, o forse dal comune. Ad aprire la serie, un’immagine tratta da una commedia in dialetto; in primo piano c’era Mariuccia Medici.

Nata a Milano da madre lombarda e padre di Novazzano, Mariuccia vive in Ticino fin da quando era poco più che in fasce. Ma non è strano che proprio lei sia stata scelta a rappresentare la cultura locale. È noto, infatti, quanto siano apprezzate le produzioni in dialetto ticinese: il loro successo, grazie alla tv, è andato ben oltre le frontiere della Svizzera italiana.

D’altronde il genere dialettale è stato fin dagli inizi uno dei più apprezzati dal pubblico che oggi si direbbe “insubrico”. Nei primi anni ‘60 le pièce radiofoniche in vernacolo della Domenica Popolare aprirono la strada al teatro dialettale televisivo. Fu Sergio Maspoli, maestro del genere, a scrivere la prima commedia in dialetto trasmessa dalla tv svizzera, con la regia di Sergio Genni. Si intitolava “Ol bagiöö”. Fra gli interpreti, al fianco di Mario Genni, Anna Maria Mion e Miro Bizzozero, proprio lei, Mariuccia Medici. Faceva la maestra, e gli orari scolastici non le consentivano di fare l’attrice: “Ol bagiöö” fu registrato durante le vacanze scolastiche. La carriera televisiva inizierà molto dopo, al momento della pensione. Sappiamo tutti con quali risultati.

Fra un mese, il 18 febbraio, Mariuccia Medici festeggerà il suo centesimo compleanno. L’occasione sarà celebrata come merita, ma fin d’ora segnalo l’uscita di un cofanetto-dvd con tre delle sue migliori interpretazioni: Quatar bücer e ‘na gazosa, Felicita Colombo e Riünion da condominio.

Annunci

Una Risposta to “Un simbolo della cultura popolare”

  1. Bonomi Ferdinando Says:

    Una GRANDE artista – che apprezzo da molti anni – ho seguito in TV l’intervista fattaLe per i suoi cento anni e mi unisco al coro dei suoi fans per farLe tanti, tanti auguri.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: