Come fare cultura in tv fra audience e qualità

28 gennaio 2010

Un paio d’anni fa, lavorando a una pubblicazione dedicata al 50° anniversario della nostra tv, mi è capitato di guardare decine di programmi culturali degli anni ’60 e ’70. A quei tempi andavano in onda regolarmente trasmissioni sulla letteratura, sulla poesia, sulle arti figurative. Abbondavano i dibattiti, e spesso gli ospiti erano scrittori e intellettuali di primo piano. Il taglio e i contenuti erano “alti”: filosofia, antropologia, discipline di cui oggi non si parlerebbe se non fra addetti ai lavori, avevano ampio diritto di cittadinanza nei palinsesti. Era la televisione di quei tempi: didattica, educativa… e spesso noiosa. La si guardava lo stesso: concorrenza (Rai a parte) non ce n’era. E comunque non c’erano gli indici d’ascolto a togliere il sonno a chi faceva i programmi.

Molto è cambiato, da allora: nel linguaggio televisivo, nel ritmo, nella scelta dei temi. Basti pensare al magazine scientifico “Il Giardino di Albert”. Da una parte: studio virtuale, taglio divulgativo, approccio “leggero” (a partire dall’interazione di Giovanni Pellegri, divulgatore scientifico di professione, con la co-conduttrice Cecilia Broggini). Dall’altra, un’offerta contenutistica “importante”, con approfondimenti di qualità (spesso realizzati dalla redazione, guidata dal produttore Maurizio Chiaruttini).

“Il Giardino di Albert” è uno dei successi delle ultime stagioni; non era scontato, in una fascia “difficile” come la domenica pomeriggio (su LA 1, alle 18.00). Fra l’altro, è stato uno dei primi programmi realmente multimediali della RSI: ha un sito internet (www.rsi.ch/ilgiardinodialbert) e una versione radiofonica, curata da Clara Caverzasio Tanzi, in onda su Rete Due la domenica alle 10.35 e alle 22.00.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: