Un vecchio libro, i tempi del granito e la storia che ritorna

5 febbraio 2010

Conoscere il passato, ci insegnano gli storici, è il modo migliore per capire il presente. E in tempi come questi, caratterizzati da cambiamenti di cui spesso si fa fatica a cogliere il senso, guardarsi indietro può davvero essere di grande utilità per dipanare il filo di una realtà sempre più complessa. “MicroMacro”, il programma curato da Fabrizio Fazioli in onda su LA 1 il venerdì al termine di “Patti chiari” (ore 22.20), percorre proprio questa strada, raccontando, con immagini, opinioni e testimonianze, vicende e situazioni più o meno vicine a noi che determinano, direttamente o meno, il nostro vivere quotidiano. Il 5 e il 12 febbraio “MicroMacro” propone un ciclo in due puntate sul granito. Tema apparentemente poco “interessante”, pensando semplicemente all’oggi. Ma che non sorprenderà chi ha già qualche anno, e può quindi ricordare i tempi in cui il Sopraceneri – dalla Riviera a Giornico, dalla Val Maggia alla Calanca – era disseminato di quelle cave di granito (in seguito distrutte dai cantieri dell’autostrada) che hanno costituito nella prima metà del secolo scorso la più importante risorsa industriale della regione. Perché parlare, oggi, di qualcosa che non c’è più, e dedicarvi addirittura due serate? Lo spunto è la ristampa di un libro che risale al 1913 ma è straordinariamente attuale: lo studio di Guglielmo Canevascini (nella foto), politico e sindacalista di primo piano del secolo scorso, e Giulio Barni, pubblicista italiano, sull’importanza del granito nella società e nell’economia del Ticino. Un’analisi di una lucidità sorprendente. E di una sconcertante attualità: sia nel sottolineare le debolezze croniche e strutturali del cantone, sia nel denunciare la tendenza al vittimismo e alla rivendicazione nei confronti della Svizzera tedesca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: