Cinque secondi controversi

15 marzo 2010

Una delle caratteristiche più interessanti dello schermo televisivo è la capacità di provocare cortocircuiti – a volte prevedibili, altre meno – fra universi culturali differenti. Ogni programma, ogni immagine, ogni spot può “accarezzare” la visione del mondo di chi guarda, e apparire “consolatorio”, o al contrario cozzare più o meno violentemente con essa, provocando di conseguenza reazioni che vanno dal rigetto al semplice fastidio, alla messa in questione del proprio punto di vista (che è sempre un atteggiamento sano, anche quando non porta a cambiare idea). La frequenza con cui i telespettatori scrivono ai giornali e alla RSI per commentare questo o quel programma ne è la conferma più evidente.

Uno degli oggetti più controversi in questo senso è la campagna Stop Aids, i cui spot non mancano di suscitare reazioni, a volte piuttosto animate. La rappresentazione del sesso è da sempre uno degli elementi più controversi, e dunque tali reazioni non stupiscono. In questo caso poi si tratta di una rappresentazione piuttosto esplicita, e paradossalmente la durata ridotta degli spot (cinque secondi in tutto) non ne diminuisce l’impatto – anzi.

La campagna Stop Aids è stata realizzata per conto dell’Ufficio federale della sanità pubblica. La “firma” degli spot, dunque, è della Confederazione: il che garantisce che essi non violino in alcun modo le norme, né siano in contrasto con la morale corrente. La Svizzera tuttavia è un Paese dalle diverse culture, ciascuna delle quali, come è noto, è dotata di sensibilità e modi di pensare diversi. A volte ciò che a Zurigo è “normale” non lo è altrettanto a Lugano. Su questi argomenti, il pubblico è destinato dunque inevitabilmente a dividersi. Ma questo non è necessariamente un male. Anzi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: